Caso di studio: Creare e posizionare contenuti positivi

La reputazione della nostra azienda può essere danneggiata non solo da recensioni e commenti, ma anche da altri tipi di contenuti e pubblicazioni. 

Quindi, Anche se è vero che molti di questi contenuti possono essere rimossi, spesso non è possibile, e rimangono nei risultati di ricerca e appaiono come primi risultati quando si cerca il nome di un'azienda o il nome e cognome di un libero professionista o di un individuo.

Questo è proprio uno dei casi che vi presentiamo oggi, in cui un imprenditore ha visto la reputazione della sua azienda danneggiata da pubblicazioni che non potevano essere rimosse e si è rivolto a Honoralia in cerca di una soluzione.

PROBLEMA POSTO 

In questo caso, Siamo stati contattati dal proprietario di un'entità legale, che era stata coinvolta in uno schema di macro-frode..  

Il nostro cliente, dopo il relativo procedimento giudiziario, è stato assolto, in quanto è stato ingiustificatamente collegato a questo tipo di condotta e ai suoi responsabili. 

Tuttavia, Molte delle pubblicazioni negative non potevano essere rimosse, comparendo tra i primi risultati quando si cercava il nome dell'azienda e generando perdite economiche e molta sfiducia tra i potenziali clienti. 

OBIETTIVI 

  • Creare contenuti nuovi, aggiornati e positivi. 
  • Per inviare i risultati negativi nelle ultime posizioni e nelle pagine successive, mediante un lavoro di posizionamento. 

LE MISURE DA ADOTTARE 

In questo caso, la nostra strategia è stata suddivisa in due fasi: 

  • Fase 1: creazione e pubblicazione di contenuti. 

Innanzitutto, abbiamo lavorato sui contenuti che poi sarebbero stati pubblicati dai media.

Questo contenuto non solo l'evoluzione del nostro cliente come uomo d'affari, ma anche la sua visione imprenditoriale, i risultati della sua attività e l'importanza di consegnare e soddisfare i suoi clienti, fornendo un servizio altamente professionale e diligente.

Quindi, una volta sviluppato il contenuto, abbiamo selezionato i media che erano in linea con l'argomento e che sarebbero stati interessanti anche per il nostro cliente, riuscendo così a stilare un elenco di 12 media incentrati sul business, sia nazionali che regionali.Le priorità in questo caso sono Madrid, Catalogna e Galizia. 

Infine, per concludere questa prima fase, e per Dopo l'approvazione da parte di tutti i media interessati, i contenuti sono stati pubblicati, e molti di questi articoli sono apparsi in prima pagina. 

  • Fase 2: Posizionamento  

Tuttavia, la pubblicazione dei contenuti sui media non è stata la fine del nostro lavoro. lavoro di posizionamento corrispondente

In questo caso, Il lavoro di posizionamento si è concentrato sul far apparire le pubblicazioni quando si cerca nel motore di ricerca il nome dell'azienda, oltre al nome e al cognome del nostro cliente. 

Tutto questo è stato realizzato attraverso vari compiti informatici e tecnici, con l'aiuto dei nostri esperti di Digital Marketing e Reputazione Online, anche se dobbiamo sottolineare l'importanza delle parole chiave di ricerca e dei backlink. 

RISULTATI 

Alla fine, i risultati sono stati contrastanti e tutti positivi. Siamo riusciti a mandare i link negativi alla quinta pagina dei risultati di ricerca, il tutto a tempo di record e senza contare il fatto che, a tutt'oggi, continuano a spostarsi nelle posizioni e nelle pagine più basse. 

Inoltre, e forse la cosa più importante, è stato La soddisfazione del nostro cliente, non solo perché non era più associato a quel tipo di contenuti, ma anche perché tutti i nuovi contenuti servivano anche a promuovere la sua attività, guadagnando così nuovi clienti. 

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?