Community Manager: Quali sono gli errori da evitare assolutamente?

Come tutti sappiamo, un Community Manager è il professionista incaricato di gestire la presenza di un'azienda su InternetIl suo obiettivo principale è esprimere ciò che il marchio vuole trasmettere ai suoi clienti. 

Con una responsabilità del genere, ogni passo deve essere fatto con grande attenzione, soprattutto quando si tratta di professionisti, come i Community Manager. 

Per questo motivo, ecco gli errori che i Community Manager dovrebbero evitare di commettere, a qualsiasi costo.

PERDERE DI VISTA GLI OBIETTIVI DELL'AZIENDA 

Dobbiamo presumere che Gli obiettivi vengono fissati in tutte le aziende, in quanto sono estremamente necessari per scegliere successivamente la migliore strategia di azione.

Pertanto, il Community Manager deve adottando questi obiettivi come propriLa strategia di marketing viene adattata per raggiungere questi obiettivi. 

Pertanto, non prendere in considerazione gli obiettivi aziendali può essere un grave errore, soprattutto per l'azienda, perché può creare un'immagine fuorviante dell'azienda e persino confondere i clienti.

TONO INAPPROPRIATO 

Una piccola dose di umorismo nelle reti non è necessariamente una cosa negativa, ma dobbiamo sapere qual è il momento giusto e che tipo di commento possiamo fare. 

Questo aspetto è strettamente legato ai valori del marchio o dell'azienda, nonché al tono con cui il marchio vuole avvicinarsi ai suoi clienti.

Per questo motivo, il Community Manager deve adeguare il suo tono e adattarlo a quello dell'azienda o del business che rappresenta, in quanto è il portavoce dell'azienda su Internet e sui social network.

Allo stesso modo, come per le recensioni, deve sempre rispondere in modo educato, evitando commenti personali e aggressività, è consigliabile prendersi qualche minuto di riflessione prima di postare o rispondere a qualsiasi commento.

PLAGIO DI CONTENUTI 

Questo è un altro degli errori più comuni e meno affrontati. Non deve essere considerato un errore prendere ispirazione da altri post, anche se si tratta di un'azienda concorrente.

Ma non deve mai plagiare o copiare letteralmente i post di altre persone.

Questo non solo danneggia gravemente l'immagine dell'azienda, ma può anche costituire un vero e proprio reato di proprietà intellettuale.

ERRORI DI ORTOGRAFIA 

Sembra un errore minore, ma ci sono errori di ortografia che danneggiano gli occhi. 

A titolo di esempio, immaginiamo che Coca Cola, un marchio di fama mondiale, scriva "fly" con una "b" nei suoi social network. Che immagine ne avrebbero i suoi clienti?

Bene, Questo vale per tutti i marchi e le aziende, con un impatto maggiore o minore a seconda della notorietà o del settore in cui operano..  

Tuttavia, nel corso del tempo, ci sono stati marchi famosi che hanno utilizzato questi errori ortografici come una chiara strategia di marketing.

Così come può generare un'immagine negativa, attira anche l'attenzione dei clienti, aiutandoli a diventare virali per un semplice errore di ortografia..

Per questo motivo, il Community Manager deve valutare le possibilità con molta attenzione, a seconda del marchio, degli obiettivi e dei valori che rappresenta, essendo in grado di consentire, in un determinato momento, un errore di ortografia per rendere uno slogan più attraente.

INFORMAZIONI FALSE O FUORVIANTI 

Infine, un altro grande errore è pubblicare informazioni senza garantirne la veridicità e senza effettuare controlli incrociati su diverse fonti

Bisogna prestare molta attenzione alla bufale di InternetUna volta pubblicati sul web, possono causare seri danni. 

Poi, Il mancato controllo della veridicità di ciò che viene pubblicato può danneggiare seriamente il marchio o l'azienda, oltre a renderci complici della diffusione di informazioni false..

Pertanto, prima di pubblicare qualsiasi informazione, è sempre consigliabile che una breve lavoro di ricerca, con l'unico obiettivo di garantire e verificare la veridicità delle informazioni.

Inoltre, l'imparzialità non deve essere persa, utilizzando il punto di vista più oggettivo possibile e usando argomenti e giustificazioni più neutrali per la pubblicazione delle informazioni.

Anche se si possono trovare altri errori, questi sono alcuni dei più comuni nel mondo del Marketing e del Community Manager.

Anche così, Non dobbiamo dimenticare che siamo tutti umani e possiamo commettere errori, e dobbiamo reagire con calma e professionalità quando commettiamo tali errori, perché tutto ha una soluzione! 

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?