Social media: gli errori che possono danneggiare la reputazione online della sua azienda

I social network sono diventati strumenti indispensabili per il nostro business. 

Attraverso le reti, il nostro marchio otterrà un'elevata visibilità, ma questo si può ottenere solo sapendo come utilizzarle ed evitando alcuni degli errori di cui le parleremo. 

Questi errori sono tra i più comuni e dovrebbero essere evitati per mantenere una buona reputazione. 

ESSERE SU TUTTE LE RETI 

È normale voler coprire molto terreno e pensare che più reti abbiamo, meglio staremo, ma questo può avere un effetto opposto ed estremamente negativo. 

Avere così tante reti porterà all'abbandono di altre per mancanza di tempo e risorse, causando una cattiva immagine della nostra attività.

Per questo motivo, Sarà sempre più opportuno avere poche reti, ma ben curate, aggiornate e di qualità, piuttosto che molte reti abbandonate. 

PROFILI NON OTTIMIZZATI 

È fondamentale ottimizzare il nostro profilo e disporre di tutti i dati necessari o che potrebbero essere di interesse per i nostri potenziali clienti.

A questo proposito, dovremo aggiornare tutti i dati al minimo cambiamento, evitare che i nostri clienti possano confondere i nostri servizi o prodotti

QUANTITÀ PIUTTOSTO CHE QUALITÀ 

Questo è l'errore più comune di tutti. Tendiamo a pensare che più follower, like o pubblicazioni, più clienti, ma questo non è del tutto vero. 

È vero che, in termini di algoritmi di ranking, più un profilo è attivo, più è probabile che appaia nelle prime posizioni.

Ma questo non deve renderci ciechi di fronte al fatto che Una cosa è essere un profilo eccezionale, un'altra è che tutte le persone che vi accedono diventino potenziali clienti.

Per raggiungere questo obiettivo, è fondamentale che le nostre pubblicazioni siano di buona qualità.

Questo aiuterà i nostri i contenuti sono più attraenti per i clienticonvertendoli in potenziali clienti. 

NON GUARDI L'ORA 

È una realtà che, a seconda dell'ora del giorno, gli utenti sono più o meno attivi sui social network. Per questo motivo è importante tenerne conto quando facciamo le nostre pubblicazioni. 

Ad esempio, un post pubblicato di prima mattina, quando è più probabile che gli utenti siano al lavoro e non sui social media, avrà un pubblico più ristretto. 

Mentre una pubblicazione effettuata a metà mattina o nel pomeriggio, principalmente quando ci sono le pause o alla fine della giornata lavorativa, avrà una portata molto maggiore. 

Pertanto, è ovvio che non sarà sempre possibile pubblicare nei momenti più attivi, ma è una buona strategia farlo con la maggior parte delle nostre pubblicazioni.

RETI IN VACANZA 

Tutti vogliamo disconnetterci quando si tratta di vacanze, ma non dobbiamo dimenticare che i social network e gli algoritmi non hanno vacanze. 

L'abbandono per un certo periodo di tempo può significare la perdita di mesi di lavoro.

Per questo tipo di situazione, programmare i contenuti in anticipo è la tattica miglioreDovrà solo verificare che il post sia stato condiviso. 

LASCIANDO LA GESTIONE NELLE MANI DI CHIUNQUE 

L'ultimo degli errori, che è anche abbastanza comune, è sminuendo l'importanza della gestione dei nostri social network.  

Questo ci induce a pensare che chiunque possa gestire i nostri social network senza problemi, ma non dobbiamo dimenticare che Un conto professionale richiede molto di più di un conto personale.

In questo senso, dobbiamo conoscere gli strumenti forniti dalla piattaforma e sapere quali azioni possiamo svolgere con essa, e non è sufficiente pubblicare contenuti.

A titolo di esempio, molti social network, negli account professionali, consentono campagne e promozioni, strumenti che sono fondamentali per un'azienda e che dovrebbero essere sfruttati. 

Pertanto, dobbiamo assicurarci che chiunque sia incaricato di gestire i nostri social network sia formato e sappia come sfruttare le funzionalità del social network.

In breve, l'uso dei social network ha un grande potenziale, ma dobbiamo sapere come usarli, perché errori come questi possono danneggiare la reputazione della nostra azienda. 

Tuttavia, questo non deve scoraggiarci, perché tutti questi problemi possono essere evitati con un po' di pazienza e una buona gestione. 

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?