In che modo i ritorni post-Black Friday influenzano la reputazione online di aziende e marchi

In che modo i ritorni post-Black Friday influenzano la reputazione online di aziende e marchi

Il Black Friday, un fenomeno inarrestabile, non solo scatena la febbre dello shopping, ma mette anche alla prova la gestione dei ritorni delle aziende.

Anno dopo anno, il Venerdì nero diventa un vortice di offerte e sconti irresistibili che attirano i consumatori in cerca di opportunità. Per il aziendeQuesta ondata di vendite rappresenta un'opportunità unica per distinguersi sul mercato. Tuttavia, la vera sfida si presenta una volta che l'euforia dell'acquisto si è dissipata, la gestione dei ritorni.

La realtà dei rendimenti

Il organizzazione dei datori di lavoro della logistica UNO sottolinea che il il tasso di rendimento medio è pari a 24,5%con un aumento di 5-10% nei momenti di contrattazione come il Black Friday. Anche fattori come la maturità del mercato giocano un ruolo, con tassi più bassi nei Paesi con maggiore esperienza di e-commerce.

Secondo lo studio logistico di UNO, nel 2022 il tasso di restituzione dei prodotti online in Spagna ha raggiunto il 24,8%. Questa tendenza non è esclusiva della Spagna, in quanto anche Paesi come Francia, Germania e Regno Unito registrano tassi simili.

Il ritorno della moda e della tecnologia

Il Le categorie più colpite per i resi sono la moda (31,2%), l'elettronica (28,5%) e i prodotti per la casa (26,2%). I motivi sono diversi, e vanno dall'insoddisfazione per il prodotto agli errori nell'ordine o ai clienti che cambiano idea.

Abbigliamento, calzature e articoli sportivi in cima alla lista dei prodotti restituiti. Le dimensioni sono la causa principale dei resi nella moda, oltre all'incertezza dello shopping online. Mentre la moda può avere tassi di restituzione di 50%, la tecnologia è meno incerta e quindi registra tassi più bassi.

I rendimenti come punto di svolta reputazionale

Questo processo apparentemente di routine assume una rilevanza strategica, in quanto dà forma alla percezione che i clienti hanno di un'azienda. La facilità e l'efficienza della gestione dei resi diventa un termometro diretto della qualità del servizio clienti.influenzando in modo significativo la reputazione del marchio nel competitivo mondo dell'e-commerce.

Post Black Friday

Il periodo post-Black Friday, caratterizzato dall'arrivo massiccio di pacchi e dalla dinamica delle restituzioni, sta diventando una CAMPO DI BATTAGLIA dove le aziende possono vincere o perdere la fedeltà del cliente. Un processo di restituzione snello, trasparente e incentrato sul cliente rappresenta un fattore di differenziazione chiave. Al contrario, una gestione inadeguata può minare la fiducia guadagnata durante la fase di vendita, lasciando cicatrici durature sulla reputazione dell'azienda.

L'importanza dell'esperienza del cliente

Secondo il rapporto "Il eCommerce in Spagna 2022" di IAB Spagna, 78% dei consumatori in Spagna considerano cruciale la convenienza nel processo di restituzione quando si prendono decisioni di acquisto online. 62% hanno interrotto l'acquisto di prodotti a causa dell'insoddisfazione del processo di restituzione, mentre 57% hanno raccomandato le aziende per la loro efficace gestione dei resi. Queste statistiche sottolineano l'importanza strategica della gestione dei resi nella percezione dei consumatori.

I ritorni come opportunità di miglioramento

Piuttosto che essere una mera formalità, i processi di restituzione post-Black Friday rappresentano un'opportunità per le aziende di migliorare la propria reputazione. Un processo efficiente non solo previene l'insoddisfazione dei clienti, ma crea anche un ponte verso la fiducia e la fedeltà, che sono fondamentali per il successo a lungo termine.

Strategie per mitigare i rendimenti e rafforzare la reputazione

Restituzioni online rappresentano circa il 5% delle vendite. per le aziende. Di fronte a questa realtà, diventano imperative strategie efficaci per ridurre le tariffe e rafforzare la reputazione.

In risposta a questa realtà, le aziende possono implementare strategie per ridurre il tasso di resi e rafforzare la loro reputazione. L'allungamento dei tempi di restituzione, l'offerta di restituzioni gratuite e il miglioramento del servizio clienti sono misure che non solo riducono il tasso di restituzione, ma migliorano anche la loro reputazione. ridurre il tasso di rendimentoma anche migliorare la soddisfazione del cliente e rafforzare la reputazione nel competitivo panorama dell'e-commerce.

D'altra parte, molti marchi stanno implementando misure per ridurre i resi, penalizzando persino chi li restituisce abitualmente. L'uso dei big data consente di individuare i "profili di reso".restituitori"e differenziarli da quelli che donano per necessità.

Sfide future

Dalla consapevolezza dei consumatori a una migliore esperienza di acquisto, i marchi stanno lavorando per ridurre i tassi di restituzione. I resi post-Black Friday non sono solo un processo logistico; sono un'opportunità per costruire o minare la reputazione online di un'azienda, evidenziando la necessità di strategie efficaci e centrate sul cliente.

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?