Smishing: linee guida per campagne SMS sicure e affidabili

Le campagne SMS non sono passate di moda e stanno vivendo un boom, soprattutto grazie al loro alto tasso di apertura, che supera i 90%. 

Tuttavia, È presente anche l'aumento della criminalità informatica e alcuni di questi crimini sono strettamente legati alle campagne SMS, dando origine al "cybercrimine".Smishing". 

Qual è il Smishing

Ebbene, questo termine è nato dalla fusione di altri due termini: SMS e "phishing".  

In questo senso, il "phishing" si riferisce a mailing che cercano di frodare i cittadini, e pertanto, il "smishing"è lo stesso nel campo degli SMS.

Possiamo quindi definire il "smishing" come quelle tecniche che consistono nell'inviare SMS fingendo di essere un'entità legittima con l'obiettivo di frodare i cittadini rubando dati e informazioni private, o attraverso addebiti finanziari. 

Sulla base di quanto sopra, e a causa dell'aumento della criminalità informatica, è molto comune che si generi una grande sfiducia negli SMS.  

Quindi, come possiamo trasmettere fiducia e sicurezza nelle nostre campagne SMS? 

Ecco alcuni consigli utili per le nostre campagne. 

  • Mittenti alfanumerici: 

Una delle migliori pratiche è la l'utilizzo di mittenti alfanumerici, ossia utilizzare direttamente il nostro nome, in modo che i nostri clienti non ricevano un SMS da un numero di telefono che molto probabilmente non conoscono.

Per farlo, dobbiamo ricorrere a un'API SMS, che consente l'integrazione di applicazioni aziendali e software per uso professionale, utilizzando la tecnologia di riconoscimento HLR, che ci permette di verificare che un numero sia valido e corretto. 

  • Avvisare i nostri clienti: 

Un consiglio che torna sempre utile è quello di avvisare in anticipo i clienti. In questo senso, È consigliabile dire loro quali mezzi di comunicazione utilizzeremo per comunicare con loro. 

Inoltre, questo avviso può essere dato all'inizio, al momento della stipula del contratto, o in una fase successiva, e i clienti devono poter scegliere il mezzo di comunicazione preferito, al fine di facilitare la comunicazione. 

  • Nessuna informazione sensibile: 

Questo è forse uno dei punti chiave per distinguere un SMS simulato da uno reale, dal momento che ottenere tali dati è l'obiettivo principale di molti truffatori e hacker. 

Quindi, un istituto affidabile non chiederà mai ai suoi clienti di fornire dati sensibili, e ancor meno lo farà attraverso un dispositivo, dove possono verificarsi delle fughe di notizie.

Per questo motivo, non dobbiamo chiedere questo tipo di informazioni e, inoltre, dobbiamo avvertirli che non verrà mai fatto, chiarendo che, se ricevono un SMS che chiede questo tipo di informazioni, non appartiene a noi e devono fare attenzione.

  • Collegamenti sicuri: 

Ultimo ma non meno importante, tutti i link che inviamo devono essere sicurioltre a quelli corretti.  

In particolare, i nostri URL devono essere preceduti da "https:", poiché questo è l'unico modo per ottenere una comunicazione crittografata e quindi sicura per i dati.

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?