Possiamo migliorare l'efficacia della nostra pubblicità? Alcuni passi da considerare

La pubblicità è una delle strategie più essenziali per avviare un'attività e farsi conoscere. 

Attualmente, ci sono due tipi di pubblicità: la pubblicità offline e il pubblicità online. Ognuno di essi sarà più appropriato per un particolare momento e tipo di attività. 

La differenza principale sta nei mezzi utilizzati per raggiungere i consumatori. 

Beh, il pubblicità offlineo tradizionale, è quello che opta per strumenti e media fisici come volantini, cartelloni pubblicitari, riviste fisiche, ecc. 

Da parte sua, e come il concetto stesso stabilisce, la pubblicità online è quello che viene impiegato nel mondo digitale e utilizza i mezzi che Internet mette a disposizione, come i social network, i siti web, la stampa digitale, Google Adwords, ecc. 

Tenendo presente questa distinzione, discuteremo ora alcuni dei passi necessari per raggiungere un livello ottimale di efficacia pubblicitaria, sia offline che online. 

SEGMENTARE IL NOSTRO MERCATO TARGET 

Il primo passo, il più fondamentale, è quello di segmentare il mercato totale, creando gruppi diversi

In questo senso, Si possono creare gruppi di concorrenti, sia in termini di prodotti o servizi, sia in termini di media utilizzati per promuoversi.

D'altra parte, è fondamentale avere dei gruppi strutturati di potenziali clientiLa gamma di possibilità è ampia, ad esempio in base all'età, ai gusti o alle preferenze, allo stile di vita, al Paese, ecc. 

Questi gruppi ci permettono di adattare la nostra campagna pubblicitaria, personalizzandola in base al gruppo target a cui vogliamo rivolgerci.

VARIE CAMPAGNE 

Questa seconda fase è strettamente legata alla precedente.  

In questo senso, è più vantaggioso realizzare diverse campagne pubblicitarie, anche se piccole, piuttosto che una sola grande.

Questo non è solo non solo le consentirà di indirizzare ogni campagna a un gruppo specifico di potenziali clienti, ma eviterà anche di diventare ripetitivo, riattivando i clienti. 

Un esempio chiaro è quello di un annuncio di Google Adwords che dura 15 giorni e che genererà saturazione nei clienti, poiché vedranno sempre la stessa campagna con lo stesso contenuto. 

Tuttavia, se invece di pubblicare una campagna per 15 giorni, scegliamo di pubblicare 3 campagne di 5 giorni ciascuna, possiamo variare il contenuto e rompere la sensazione di ripetizione che il potenziale cliente può avere. 

PROMOZIONI, OFFERTE E REGALI 

Questo fattore è particolarmente evidente nei social network. 

In questo senso, possiamo fare offerte di tutti i tipi, lotterie e persino regalare sconti attraverso i codici. 

Per quanto riguarda le offerte, le promozioni e gli sconti, tendono ad avere molto successo, in quanto generano un flusso costante di clienti..

Ma è necessario Faccia molta attenzione alle lotterie

Tutti noi abbiamo visto migliaia di lotterie sui social media, molte delle quali sono truffe, ma a parte le lotterie false, non è la strategia migliore

L'organizzazione di lotterie genera un'enorme attrazione, attirando molte persone, ma una volta terminata la lotteria, tutte queste persone perdono automaticamente interesse.

Pertanto, le offerte, le promozioni o gli sconti, che generano un'attrazione costante e sostenuta nel tempo, saranno sempre migliori prima di realizzare concorsi a premi per attirare l'attenzione. 

LUOGHI E ORARI STRATEGICI 

D'altra parte, altri fattori che possono influenzare l'efficacia della sua campagna pubblicitaria sono la posizione e la tempistica. 

Per quanto riguarda la posizione, è essenziale per la pubblicità online.L'online sarà sempre su Internet.  

Pertanto, dovremmo esaminare i siti che i concorrenti non utilizzano abitualmente per la pubblicità.. Esempi evidenti sono i taxi, i carrelli della spesa o i parchimetri, persino i volantini pubblicitari in un cinema. 

Per quanto riguarda il orarie come nel caso delle pubblicazioni di contenuto a cui abbiamo fatto riferimento in blog precedentisono di fondamentale importanza.  

Il controllo del tempo dovrebbe essere applicato soprattutto nel caso di promozioni, sconti, estrazioni a premi o offerte, in quanto mirano a raggiungere il maggior numero possibile di clienti in un breve lasso di tempo e indipendentemente dal fatto che questi ultimi decidano poi di agire. 

PARTECIPARE A EVENTI O ORGANIZZARNE DI PROPRI 

Ultimo ma non meno importante, è partecipare agli eventi o organizzarne di propri.. Ciò è dimostrato, ad esempio, dalla partecipazione di grandi marchi come sponsor di eventi sportivi. 

Tuttavia, è molto difficile sponsorizzare un evento importante fin dall'inizio, Quindi deve iniziare in piccolo, con colazioni informative, forum di discussione, eccetera, scegliendo l'evento più adatto ai suoi clienti e alla sua attività.

Condividi:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Immediatamente online

E scelga quali contenuti negativi vuole rimuovere

Aprire la chat
Ha bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarla?